Tantissimi marketers parlano di funnel di vendita e di come convertire quanti più utenti possibili. È tutto bellissimo ma questo non ti porterà a guadagnare soldi se non c’è un prodotto con un reale valore aggiunto.

Con YOBU ho scoperto che la maggior parte delle imprese giovani non ha un prodotto, ma investe vagonate di soldi in eventi, marketing, acquisizione clienti. Ma questi clienti cosa acquistano se non c’è il prodotto?

Io parto sempre dal principio che qualsiasi attività di una PMI, Startup o privato debba portare ad un guardano quantificabile economicamente; solo così si otterrà la libertà economica ed un risultato concreto che tutti desiderano ardentemente.

Probabilmente anche tu che stai leggendo questo articolo hai il sogno di veder crescere la tua Startup in modo organico e stai faticando per raggiungere risultati concreti.

Pagare per ottenere Like o Iscrizioni ad un gruppo Facebook non è un guadagno, l’acquisto di un servizio o un prodotto ti porterà veri profitti

Avere migliaia di like su Facebook, Instagram o simili non ti rende un vincente, sei sempre mantenuto da qualcuno o peggio: stai usando il tuo stipendio per nulla, quando in realtà sarebbe meglio che quei soldi venissero spesi per un viaggio, almeno ti divertiresti davvero!

Quando fai impresa devi sempre pensare che le tue azioni devono portare il cliente a percepire il reale valore aggiunto del tuo prodotto e a comprare.

Il tuo reale guadagno sarà dato da

guadagno = costo del prodotto – costo sviluppo – costo marketing – costi fissi

Il problema nelle giovani imprese italiane è che il guadagno è sempre zero e i costi sono altissimi, rendendo quasi impossibile la possibilità di arrivare al Break even Point.

 

Vediamo le maggiori cause per cui i soldi state bruciando migliaia di euro

I costi fissi dell’azienda

Cosa  hai aperto a fare una SRLs o ancora peggio una SRL se non devi fatturare? Ti stai semplicemente esponendo a costi fissi altissimi senza avere nessun ritorno economico. Non sei figo se dici di essere CEO di StartupRocks srl, sei solo uno che ha dei costi inutili(denaro che potresti benissimo spendere in modo più oculato per lo sviluppo della tua Startup). Sei il miglior cliente dei commercialisti che si faranno soldi facilissimi su di te e ti reputeranno uno stupido.

Gli step corretti per fatturare sono:

  • Prestazione occasionale – Puoi fatturare fino a 5k€ all’anno
  • Partita IVA con regime dei minimi – Puoi fatturare fino a 60k€ all’anno
  • SRLs – Aprila solo se fatturi molto più di 60k€ all’anno

Se non devi fatturare più di 60k€ all’anno aprire una SRLs non serve a nulla,

Ah poi ci sono quelli che dicono che aprire una SRLs è poco serio, non è vero! Siete voi poco seri che vi esponente a costi inutili! (o magari hanno amici commercialisti da presentarvi)

Quindi se dovete fare una campagna marketing che prevede che gli utenti si iscrivano ad un gruppo o mettano mi piace serve la SRL? Assolutamente NO

Costi legati al sito e della SEO

Il sito è importantissimo ed è l’inizio del funnel di vendita del proprio prodotto o servizio ma a cosa serve investire tantissimi soldi ed energie se poi il cliente non può acquistare?

Un sito che non porta il cliente verso l’acquisto è solo un costo enorme che si traduce in un esercizio di stile tanto semplice quanto inutile

Non è il caso di investire tantissimo in SEO e sito, WordPress è una piattaforma fantastica per creare siti in poco tempo e con pochissimo sforzo, usiamolo e concentriamoci a portare il cliente a comprendere i motivi per i quali deve acquistare il nostro prodotto… se esiste un prodotto!

Costi delle campagne marketing

Il discorso è simile a quello fatto per il sito. Il marketing porta a creare una community di persone interessate ad un determinato argomento a cui poi dovrai proporre il tuo prodotto e loro lo acquisteranno.

Tutte le campagne marketing che non portano un guadagno economico quantificabile sono inutili perché tu imprenditore hai speso dei soldi e del tempo per convincere chi ti guarda a mettere mi piace o ad iscriversi ad un gruppo mentre dall’altra parte (quella del potenziale cliente) le azioni sono state tutte gratuite.

Anche scrivere articoli è totalmente inutile se non portano ad una fidelizzazione o alla visione di un prodotto.

Ma allora i marketeres mi hanno sempre ingannato? No, te lo dicono tutti: si parte sempre da un prodotto, sei tu che gli chiedi di fare marketing sul nulla.

Andare agli eventi di Startup

Fighissimo quindi paghi il biglietto di entrata, l’albergo, il trasporto e i pasti per andare a fare cosa? “Networking! così la gente sa cosa faccio.”

Anche qui stai buttando i tuoi soldi perché chi ti ascolterà poi non potrà acquistare. Poniamo caso che mettesse mi piace o si iscrivesse ad un gruppo Facebook o Instagram, dovrai spendere altro tempo e soldi per convertirlo in un utente pagante.

Cercare un finanziatore

Perché dovrei investire in te? Questa è la prima domanda che fanno i finanziatori di solito. In realtà lui vuole intendere: “Quello che mi hai portato in questo incontro sei tu, la tua community e il tuo business plan, non c’è un sistema che porta sodi che necessita di essere sviluppato, ci sono solo idee, parole e piani…”

Quindi all’atto pratico il finanziatore deve appena iniziare

  • Produzione del prodotto
  • Campagna marketing su clienti già fidelizzati per fargli acquistare il prodotto
  • Campagna di raccolta feedback sul prodotto finale

Adesso capisci perché gli investitori prendono pesantemente il controllo della tua startup? Non sarebbe meglio invece di cercare un finanziatore avere un prodotto che genera ricavi in ogni momento?

Cosa abbiamo fatto noi di YOBU

Ora tu che leggi potresti pensare: “Si bellissime parole ma voi cosa avete fatto?”

Giusta domanda che merita una risposta:

  1. Abbiamo realizzato questo sito con WordPress
  2. Abbiamo aperto la pagina Facebook
  3. Abbiamo aperto la pagina Instagram
  4. Aperto il gruppo Telegram
  5. Abbiamo creato un prodotto che puoi vedere qui
  6. Abbiamo creato uno strumento che aiuta il cliente a capire quanto costa il nostro servizio che è disponibile qui
  7. Curiamo l’esperienza di ogni utente usando la nostra piattaforma di amministrazione

E adesso stiamo facendo una campagna mirata ad acquisire clienti a cui vendiamo il nostro prodotto, lo sviluppo di Progressive Web App, usando i seguenti strumenti:

  1. Articoli divulgativi che spiegano la nostra idea differenziante e la concretizzano mostrando il prodotto
  2. Business cases che dimostrano come si possono prevenire potenziali problemi delle startup attraverso l’utilizzo del nostro prodotto
  3. Podcast su come trasformare una startup in un business che produce soldi
  4. Testimonianze

Adesso tocca a te

Hai un idea e vuoi portarla a business nel minor tempo possibile? Vuoi realizzare una web app che ti porti dei guadagni? Clicca qui sotto

E non dimenticarti di

  1. Seguirci sulla pagina Facebook
  2. Seguirci sulla pagina Instagram
  3. Entrare nel gruppo Telegram
  4. Registrarti nella nostra Progressive Web App per vedere cosa potresti avere in poco tempo