Quando si tratta di startup, la ricerca di un investitore o un finanziatore è un’attività tanto frequente quanto dibattuta.


Molti startuppers prima iniziare la propria avventura di concretizzazione della propria idea, cercano finanziatori ed investitori per poter pagare i costi necessari per realizzare la propria Vision in modo completo.

Per fare ciò, vengono spese tantissime risorse economiche per creare un business plan accattivante, un documento per il pitch e per partecipare a numerosi eventi alla ricerca di qualcuno che investa nella propria idea.

Quello che però questi startuppers non notano sono le effettive richieste dell’investitore a fronte dei benefici(oltre che economici) che egli può portare alla Startup.

In altre parole “qual è il reale valore aggiunto dell’investitore? Cosa vuole in cambio?”

L’idea di ricevere un ingente investimento dando poco o nulla in cambio e solo grazie ad un business plan è un sogno che sfortunatamente non vedrà realtà, poiché uno startupper in questa situazione, non potrebbe offrire nulla al l’investitore a parte l’idea (che non ha un prezzo) e le eventuali Equity.

Nel raro caso in cui qualche investitore avesse intenzione di investire in un’idea non concretizzata, la quantità di Equity che chiederebbe sarebbe estremamente alta, le clausole che imporrebbe saranno molto restrittive e l’investimento sarebbe effettivamente basso. Insomma, un disastro peggiore rispetto alla situazione descritta sopra.

Senza un prodotto funzionante non hai potere contrattuale

Lo startupper qui deve fare una scelta molto importante:

  • accettare l’investimento e sperare che i fondi bastino, tenendo conto della grossa fetta di Equity “mangiata” dall’investitore
  • creare un MVP, portare la sua idea a mercato e mostrare il proprio prodotto alle persone, sviluppando il proprio business in modo indipendente

Nel secondo caso, lo startupper avrebbe già un prodotto con cui fare business e se questo fosse fiorente, cioè con un cash flow solido, un’ acquisizione buona ed una retention alta, non avrebbe nemmeno bisogno di cercare investitori! In certi casi, sarebbero gli investitori a recarsi presso lo startupper e richiedere di investire.

Ora, chiediti: “voglio essere succube di un investitore che ha sfruttato il proprio potere contrattuale poiché non avevo un prodotto?
Se la risposta è no, è il momento di creare un MVP e portare la tua Idea a Business nel minor tempo possibile.

Quali sono i benefici di sviluppare un MVP?

  • puoi mostrare un prodotto ai tuoi potenziali clienti ed eventualmente investitori
  • è una piattaforma completa con cui puoi monetizzare e dare profitti offrendo il tuo servizio o prodotto
  • sviluppa in poco tempo
  • Ti permette di essere indipendente da investitori “ingombranti”

Adesso tocca a te creare un MVP per non essere più schiavo degli investitori

Hai un idea e vuoi portarla a business nel minor tempo possibile? Vuoi realizzare una progressive web app che ti porti dei guadagni? E’ il momento di realizzarla

E non dimenticarti di

  1. Seguirci sulla pagina Facebook
  2. Seguirci sulla pagina Instagram
  3. Entrare nel gruppo Telegram
  4. Registrarti nella nostra Progressive Web App per vedere cosa potresti avere in poco tempo