Ti sembrerà strano ma quando vuoi scalare la tua idea di startup i problemi maggiori saranno quelli legati agli utenti.

Ti sei fatto fare un App, spendendo tanti soldi e tempo ed energie, e adesso sei sommerso dalle mail di richiesta di assistenza? Gli utenti non riescono a loggarsi nella piattaforma? Non sanno cambiare la password autonomamente?

Questi e altri problemi stanno rallentando te stesso e il tuo team dalle cose veramente importanti: lo sviluppo del business e il marketing. Si, il marketing in questa fase del business va bene, non fa più parte dei 5 modi per bruciare i soldi della tua startup perché hai finalmente un prodotto da vendere.

E se hai questi problemi, complimenti! Il tuo business sta dando i suoi frutti alla grande!

Purtroppo però problematiche di questo genere portano rapidamente all’abbandono da parte degli utenti della piattaforma, tutto il tuo lavoro poterebbe essere sprecato e gli utenti non tornano quando si sentono feriti.

Questi problemi portano gli utenti a pensare che la tua app non funzioni e di aver investito male i propri soldi, se hai fatto una campagna di crowfounding o vendi abbonamenti.

Pensa cosa succederebbe ci fossero anche dei fondi immessi da degli investitori, le tue possibilità di portare a casa un nuovo round di investimento sarebbero ridotte al minimo.

Ancora peggio se ti presenti davanti a degli investitori e questi vogliono testare il servizio clienti per capire come gestisci le situazioni di emergenza, non ci faresti una bella figura e sicuramente partiresti con il piede sbagliato, indipendentemente dalla tua idea.

Cosa dovresti fare per i tuoi utenti

L’unica via è quella di chiedere a chi ti ha sviluppato l’app o a te stesso di creare una piattaforma di amministrazione utenti

Questa piattaforma deve avere almeno le seguenti funzionalità

  • Registrazione degli utenti – Devi poter registrare tu stesso gli utenti e fare in modo che gli arrivi la mail di attivazione dell’account. Questo solleva l’utente dall’incombenza della registrazione, con un click saranno subito dentro. La registrazione deve ovviamente essere sia massiva (quindi devi poter registrare 1000 utenti in un solo click) che puntuale
  • Modificare i dati degli utenti – Molte volte gli utenti sbagliano ad inserire i loro dati e di conseguenza chiedono c’è siano cambiati, ad esempio il 20% degli utenti sbaglia la mail in fase di registrazione
  • Invio delle mail ai singoli utenti – Questo passaggio è fondamentale per mantenere un rapporto intimo con l’utente e fare in modo che si senta al sicuro, non devi abbandonare chi si iscrive alla tua piattaforma
  • Attivazione e Disattivazione dei singoli utenti – una community con utenti spammer viene gravemente danneggiata, devi prevenire questo fenomeno avendo la possibilità di disattivare gli utenti non graditi e preservare la serenità delle persone reali che hanno deciso di usare il tuo servizio. Ci sono anche tanti utenti che non riescono a cliccare il link che gli invii nelle mail di attivazione oppure eliminano la mail o non giardino nello spam…
  • Eliminazione dei dati sensibili degli utenti (GDPR) – Parte della legge GDPR riguarda il diritto all’oblio. Cosa succederebbe se un utente lo richiedesse e tu non fossi in grado di soddisfarlo? Una denuncia con annessa multa salatissima. Allora devi avere un bottone che permetta di offuscare i dati dell’utente in un click e proteggerti dalle sanzioni.
  • Reset password del singolo utente – Quando un utente si lamenterà perché non riesce ad accedere con la sua password o che ha dimenticato la password cosa fai? Adesso nulla se non dirgli che deve cliccare su reset password, aspettare la mail…. CHE PALLE! Non sarebbe meglio chiedergli la mail e assegnargli una nuova password in automatico? Gli risolveresti il problema prima e lui sarà soddisfatto perché potrà subito accedere alla tua app.

E come è fatto un sistema di recupero password a prova di bomba? Deve avere almeno i seguenti servizi:

  • Invio della mail di recupero password
  • Invio di una mail con la nuova password impostata
  • Inserimento di una nuova password che dovrai comunicare all’utente (per esempio via WhatsApp o Facebook…)
Funzioni piattaforma di amministrazione

Funzioni che dovrebbe avere una piattaforma di amministrazione

La piattaforma di YOBU

Penso che sia inutile fare un articolo dove ti spiego quello che dovresti fare senza darti una soluzione semplice, economica e veloce. Io in YOBU l’ho realizzata per sopperire a tutte le problematiche di cui sopra e sono pronto a mostrartela:

All’interno della YOBU Admin Platform potrai gestire tutte le problematiche dei tuoi utenti 24/7 in maniera semplice, da Tablet, telefono e desktop

Cosa include il sistema di gestione utenti YOBU? Queste esclusive funzionalità

  1. Aggiungere un utente
  2. Aggiungere massivamente utenti
  3. Eliminare gli utenti
  4. Attivare o disattivare gli utenti
  5. Inviare la mail di attivazione dell’account
  6. Cambiare la password
  7. Inviare la mail di cambio password
  8. Inviare una mail con una password nuova per l’account
  9. Cambiare tutti i dati dell’utente
  10. Inviare notifiche Push agli utenti

Non è finita qui: la piattaforma è stata sviluppata come una PWA quindi puoi installarla sul tuo dispositivo sia iOS che Android

Ma funziona?

Ti porto solo uno dei tanti esempi di una conversazione che ho avuto su Telegram con un cliente, ero in metro e avevo solo il cellulare in mano.

Assistenza utenti via telegram

Assistenza utenti via Telegram

Vediamo un po’ come è andata:

  • 07:10 – Si presenta il problema
  • 07:34 – Mi scuso e chiedo la mail (non prendeva bene il cellulare in metro) – Inizia la fase di assistenza
  • 08:22 – Mi manda la mail – Adesso posso lavorare
  • 08:27 – Gli ho risolto il problema, in soli 5 minuti

Come vedi nel giro di cinque minuti ho risolto il problema, il cliente è entrato nella piattaforma e abbiamo iniziato lo sviluppo dei suoi progetti.

Sin da subito ha compreso ha capito che poteva risolvere i problemi dei suoi utenti in maniera semplice, veloce e da cellulare

Come posso avere la piattaforma?

Prima di volerla ti consiglio di guardarla, di provarla e di scriverci per avere l’accesso di tipo editor così potrai provare tutte le funzioni

La piattaforma si adatta a quasi tutte le architetture, se vuoi integrarla nella tua app già fatta scrivici e io personalmente ti risponderò e adatterò la piattaforma alla tua app, ti garantisco che in meno di un mese sarai operativo.

Se invece devi ancora creare la tua app e vuoi partire con il piede giusto fai un preventivo, sul prezzo che ti verrà generato c’è un forte sconto fino al 31/12/2019, ti conviene approfittarne.

Dopo aver fatto il preventivo ti contatterò personalmente per definire come creare la tua app e farti essere online ne minor tempo possibile

Con questo è tutto, se sei interessato a come portare avanti il tuo business in maniera concreta non puoi non iscriverti ai gruppi YOBU dedicati. Il mio obiettivo come Founder è quello di fornire concretezza e non solo parole